Società ed enti collegati


Iscom E.R.
E.R. Incoming
Iscom Group
Fider
Eburt

Servizi



Buy E.R.
Jobter

Buy Emilia Romagna 2021. Dagli anniversari danteschi ai patrimoni UNESCO 70 operatori internazionali alla scoperta della storia, dell’arte e della cultura dell’Emilia-Romagna

L’ultima giornata di educational tour in diretta streaming da FICO – Eataly World ha posto sotto i riflettori le Città d’arte e i patrimoni Unesco regionali e ha condotto i tour operator esteri in un percorso fra le proposte culturali, artistiche e d’intrattenimento dell’Emilia Romagna.

 

(Bologna, 23 settembre 2021) – Ultimo appuntamento per gli educational tour della XXVI edizione di BUY Emilia Romagna, la Borsa regionale del Turismo organizzata da Confcommercio Emilia Romagna in collaborazione con APT Servizi e le Destinazioni Turistiche: la terza giornata ha coinvolto oltre 70 tour operator internazionali provenienti da tutte le nazioni europee, Stati Uniti, Canada, Sudamerica, Russia e India. La diretta streaming da FICO – Eataly World, ha puntato i riflettori sul patrimonio storico, culturale e artistico della regione, con particolare attenzione alle Città d’arte e ai diversi luoghi riconosciuti dall’Unesco come patrimonio dell’umanità.

Punto di partenza per il primo educational tour è stata la città di Piacenza, con tre grandi novità per i turisti di tutto il mondo: la nuova sezione romana di Palazzo Farnese, per scoprire le origini della città, le visite alla Cupola opera del Guercino, in occasione dei 900 anni della Cattedrale che si festeggeranno nel 2022 e l’esposizione alla Galleria cittadina del Ritratto della Sig.ra di Klimt” ritrovato alla fine del 2019. Spazio poi a Modena con un focus particolare sui monumenti riconosciuti patrimonio dell’umanità dall’Unesco: dal Duomo, alla Ghirlandina, alla suggestiva e vitale Piazza Grande, vero salotto della città fino al Palazzo Ducale. Riflettori poi su Bologna, Città della Cultura, con l’Università più antica del mondo, le torri, i percorsi dedicati alla musica e i suoi portici, riconosciuti patrimonio Unesco pochi mesi fa. Grande attenzione anche per Ravenna, tanto come “Città di Dante” quanto alla Ravenna più moderna e contemporanea e ai diversi siti Unesco (dalla Basilica di San Vitale al Mausoleo di Galla Placidia, dai Battisteri degli Ariani e degli Ortodossi alla Basilica di Sant’Apollinare Nuovo e in Classe, dalla Cappella Arcivescovile al Mausoleo di Teodorico). Protagonista anche il territorio di Imola e Faenza con le Rocche di Caterina Sforza, da Bagnara di Romagna, a Dozza, a Riolo Terme, alla stessa Imola, e quello di Cesena, con la Biblioteca Malatestiana, unico luogo in Italia a essere stato inserito (dal 2005) nel Registro UNESCO Memoria del Mondo. Spazio anche a Ferrara, prima città moderna d’Europa grazie all’Addizione Erculea, ricca di testimonianza medievali e rinascimentali che sono valse al centro storico cittadino il riconoscimento Unesco di “Città del Rinascimento”, e al parco del Delta del Po, senza dimenticare, infine, le Riserve MAB UNESCO Po Grande e Appennino Tosco Emiliano e il Battistero di Parma, segnalato dall’UNESCO come tra i siti di maggiore valore astronomico mondiale.

Arte e cultura sono state al centro anche del secondo educational tour che ha preso il via da Castell’Arquato e dai castelli piacentini, teatri di suggestive rievocazioni storiche. Spazio anche a Parma, città della Musica, e alle Terre Verdiane, con una particolare attenzione al Teatro Regio e alla Fondazione Toscanini, protagonista del Festival Toscanini che ha visto la propria “edizione zero” proprio nel 2021. Obiettivi puntati poi su Reggio Emilia, con l’offerta artistica e culturale di Palazzo Magnani e l’importante festival Fotografia Europea giunto nel 2021 alla sua sedicesima edizione. Protagonista anche la Romagna, terra del turismo slow con borghi e rocche dall’affascinante passato come Lugo, Bagnara e Bagnacavallo, ricca di suggestioni da apprezzare anche pedalando nelle campagne, lungo le vie d’acqua, e gustando le proposte a km zero dei tanti agriturismi immersi nella natura. E ancora arte e grandi mostre a Forlì, con le esposizioni ai Musei San Domenico, prima di approdare a Cesena, città di storia e cultura, valorizzata nel recente film “Est – Dittatura Last Minute” che ha saputo raccogliere numerosi premi e onorificenze.

Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito www.buyemiliaromagna.it

L’Ufficio Stampa

Bologna, 23/09/2021

Scarica il Comunicato Stampa (PDF)