Società ed enti collegati


Iscom E.R.
E.R. Incoming
Iscom Group
Cofiter
Eburt

Servizi



Buy E.R.
Jobter

Le richieste presentate da Confcommercio all’audizione sul DL Cura Italia

  • “Moratoria fiscale” rafforzata ed allargata al sistema dei tributi locali ed alla TARI.
  • Sospensione degli Indicatori Sintetici di Affidabilità fiscale.
  • Credito d’imposta rafforzato e allargato sulle locazioni commerciali e sui contratti d’affitto d’azienda.
  • Accelerazione dei rimborsi dei crediti fiscali.
  • Rinvio della lotteria degli scontrini.
  • Moratoria utenze.
  • Rafforzamento del riconoscimento giuridico della epidemia come “causa di forza maggiore”.
  • Prolungamento e potenziamento della moratoria in materia di mutui e prestiti bancari.
  • Linee di credito assistite da garanzia rafforzata per prestiti finalizzati al finanziamento scorte e al pagamento dei fornitori.
  • Sostenere le imprese con un’immediata iniezione di liquidità, contributi a fondo perduto a copertura delle spese di funzionamento, cercando così di mantenere in equilibro i bilanci.
  • Congelamento della valutazione del merito di credito delle imprese al momento immediatamente precedente l’inizio dell’emergenza.
  • Semplificazione dell’accesso e dell’attivazione degli strumenti della Cassa integrazione in deroga e del Fondo di integrazione salariale.
  • Rafforzamento delle indennità per lavoratori autonomi e professionisti.
  • Indennizzi per danni indiretti.
  • Proroga dei termini per il superammortamento per veicoli strumentali all’esercizio dell’attività d’impresa.

 

Scarica locandina (PDF)