Servizi


Iscom E-Learning
Buy E.R.
Jobter
Moda Trend
Zainetto del Buon Ricordo

Società ed enti collegati


CAT E.R.
Cofiter
Eburt
E.R. Incoming
Iscom E.R.
Iscom Group

Calendario scolastico: la posizione degli albergatori

Da alcuni anni a questa parte l’inizio dell’anno scolastico suscita purtroppo polemiche che coinvolgono anche gli operatori del turismo balneare dell’Emilia Romagna. Tutto è nato da una richiesta della categoria, di spostare di due giorni, dal venerdì al lunedì successivo, l’inizio delle lezioni scolastiche.
E’ bene ricordare che il numero dei giorni di lezione, previsti per legge (200 nell’arco dell’anno scolastico), è rimasto invariato.
Pertanto anticipare l’inizio delle scuole vuole dire di fatto anticiparne la chiusura; tenendo inoltre conto che le singole Istituzioni scolastiche hanno l’autonomia di procedere ad adattamenti del calendario scolastico fatto salvo il numero delle giornate previste.
Confermiamo come sempre la nostra disponibilità ad un confronto su questo tema con la Regione, fermo restando che siamo per la cultura e per la scuola, essendo anche noi genitori prima ancora che imprenditori.
Siamo sicuri che le decisioni future terranno conto delle esigenze di tutti: studenti, famiglie, lavoratori, economia regionale, senza limitare l’attività scolastica.

Ufficio Stampa

Bologna 2 ottobre 2017